Crema fredda di pesche,patate e peperoni

Questa ricetta arriva dalla Spagna, dove è conosciuta come “crema fria de melocotòn”. Mi ha colpito l’utilizzo della frutta insieme alle verdure e devo dire che, pur avendo fatto un minimo di cambiamenti, il risultato è stato davvero gustoso e particolare

Per due persone 

 

100 g di pesche gialle 

100 g di porri 

100 g di patate 

100 g di peperoni rossi 

2 fette di pane raffermo

sale pepe qb

un pezzetto di 3 cm di zenzero sbucciato

olio e.v.o 3 o 4 cucchiai

Sbucciare le pesche e le patate, lavare il peperone e tagliare tutto a pezzetti. Tagliare a rondelle la parte bianca del porro e unire tutto in un tegame, insieme anche allo zenzero e a due cucchiai di olio. Far rosolare qualche minuto, poi togliere lo zenzero. Salare e pepare poi aggiungere circa 750 ml di acqua tiepida ( circa 500 ml se si usa la pentola a pressione).

Cuocere finché le diverse parti sono diventate tenere. Frullare con frullatore a immersione e regolare eventualmente con sale e/o pepe.

Tagliare a dadini il pane e farlo tostare con poco olio. Come alternativa più saporita si potrebbero usare come topping delle listarelle di prosciutto crudo tostato.

Servire la crema fredda con crostini di pane o prosciutto e un po’ di olio a filo

One comment


  • Rossana Parizzi

    Ciao Marianna, mi fa piacere che ti abbia colpito. Devo dire che questo piatto in Spagna non l’ho mai provato ma ne avevo trovato cenno su una rivista di cucina, non ricordo se La cucina italiana o altra. Dato che mi piace sperimentare l’ho preparata dopo averla però modificata per renderla più appetibile al mio gusto. Credo comunque che di versioni ce ne siano tante, come sempre succede. Ti consiglio di provare la tua ricetta prima di proporla agli ospiti così non rischi sorprese. Ciao fammi sapere com’è andata

    23/08/2019

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy