Cartoccio di gamberi e asparagi

La foto non è venuta bene e questo cartoccio non sembra così invitante ma vi assicuro che questo piatto è molto gustoso e leggero. Mi sto appassionando di cucina al cartoccio perché oltre ad essere veloce ( requisito fondamentale per chi non ha molto tempo a disposizione o voglia di cucinare) si riescono davvero a preparare ricette sane, sfiziose e ricche di sapore. La cucina la cartoccio tra l’altro è comodissima e scenografica quando si hanno invitati perché si possono preparare in anticipo dei cartocci individuali e cuocerli all’ultimo momento senza stressarsi troppo!

L’idea per questa ricetta l’ho presa dal libro “Al cartoccio” della G. Tommasi Editore dove la foto era bellissima ( ma secondo me col trucco…è probabile che avessero fotografato asparagi crudi o semi crudi!) , ma loro hanno fotografi professionali mentre io scatto velocemente appena il piatto è pronto e prima di portarlo in tavola.


Cartoccio di gamberi e asparagi

x 4 cartocci

 

12 code di gambero

1 mazzetto di asparagi

1 porro

1 cucchiaio abbondante di soia

5 o 6 cm di zenzero fresco

1 cucchiaio di semi di sesamo tostati

3 o 4 cucchiai di vino bianco

1 mazzetto di erba cipollina

olio evo qb

sale, pepe bianco qb

4 fogli di carta da forno di 25 x 25 cm x lato

 

Sgusciare le code di gamberi e togliere il filetto dorsale con una piccola incisione. Lavarli e  asciugarli. Metterli in infusione con un paio di cucchiai d’olio, la soia, il succo ottenuto grattugiando lo zenzero e spremendolo tra due cucchiai, il sale e il pepe. Coprire e tenere in frigo per circa un’ora.

Pulire gli asparagi e togliere la parte dura del gambo. Farli cuocere a vapore o in acqua che bolle finché sono diventati più teneri ma non a completa cottura. Scolarli e tenerli da parte ( con l’acqua di cottura si può fare un buon risotto). Tagliare il porro lavato a rondelle di circa mezzo cm di spessore.

Preparare i fogli di carta forno, spennellare il fondo con olio , distribuire in ciascuno un quarto del porro e  qualche asparago tagliato a metà per il lungo, salando leggermente e pepando ( se si vuole) ogni strato. Per finire  aggiungere 3 gamberi tolti dall’infusione distribuendo un po’ di questa in ogni cartoccio. Versare un cucchiaio scarso di vino bianco sul fondo e spolverizzare con i semi di sesamo tostati e l’erba cipollina tritata.

Chiudere i cartocci come se fossero pacchetti rettangolari e infornare in forno caldo a 180 ° per circa 8/10 minuti . Si possono cuocer anche in microonde a alla potenza di 750W per circa 5 minuti

 

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy