Homemade granola gluten free

“Ma dove vai se la granola non ti fai ?”…ecco, sembra infatti che tutte le food blogger abbiano la propria ricetta di granola ormai pubblicata da tempo. Chissà perché ho aspettato tanto a prepararne una anch’io, forse perché la mattina non faccio classiche colazioni a base di yogurt o latte con cui questo mix si sposa a meraviglia? Eppure la mia dispensa pullula di semi oleosi, frutta secca o disidratata e chi più ne ha più ne metta…

E proprio per quest’ultimo motivo mi sono decisa a provare la mia ricetta, perché infatti non esistono dosi precise di questa bontà, che io e mio marito sgranocchiamo così com’ é piluccando dierttamente dal barattolo. E’ per così dire una di quelle ricette aperte a mille interpretazioni. La base è un mix di fiocchi d’avena o altri cereali, semi oleosi, frutta disisdratata, miele..tostati in forno, ma esistono anche versioni gluten free quindi senza cereali come quella che ho preparato io ( non per una scelta radicale ma per diminuire un po’ le quantità ingerite giornalmente di cereali).

In pratica, semplificando molto, si potrebbero usare queste proporzioni.

4 parti di un mix di semi oleosi ( nocciole, noci, mandorle, anacardi..)

1 parte di un mix di semi tipo lino, sesamo, girasole…

1,5 parti di frutta disidratata ( uvetta, mirtilli rossi, albicocche…)

4 cucchiai di olio di cocco o di semi

3 cucchiai di miele o altro dolcificante

1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 1 cucchiaino scarso di cannella, pizzico di sale

Per una versione completa di cereali aggiungere anche 4 parti di fiochi d’avena o altro cereale + altri due cucchiai di miele + 2 cucchiai di olio

Ps per la mia versione sotto ho preso spunto dal blog Il cavoletto di Bruxelles” che ringrazio.

 

Per 2 o 3 vasetti da 250 ml circa

 

100 gr anacardi

60 gr mandorle spellate

70 gr nocciole spellate

60 gr mix già pronto di semini non salati

80/90 gr di mix di uvetta,  bucce arancia candita, qualche dattero, albicocche disidratate

1 albume d’uovo

2 cucchiai d’acqua

3 cucchiai di olio di riso

2 cucchiai di miele ai frutti di bosco

1/2 cucchiaino estratto di vaniglia e 1/2 di cannella in polvere

 

Frullare velocemente i semi oleosi senza tritarla troppo ma lasciando dei pezzi grossolani.

Tagliare a dadini la frutta disidratata più grande ma lasciare intera l’uvetta.

Intanto scaldare il forno a 150°

In un recipiente piuttosto capiente sbattere l’albume finché diventa un po’ spumoso poi aggiungere l’acqua , la cannella, la vaniglia, il miele e l’olio e mescolare bene. Versare poi tutti gli altri ingredienti nella ciotola rigirandoli bene per far aderire la miscela di olio, miele e albume..

Distribuire il composto uniformemente sulla teglia rivestita di carta forno. Questa quantità serve per coprire tutto il fondo di una teglia rettangolare, raddoppiando gli ingredienti serviranno due infornate.

Far cuocere per circa 20 minuti poi mescolare bene la granola e infornarla nuovamente per altri 5 o 10 minuti finché è diventata croccante e dorata.

Una volta fredda si conserva in vasetti di vetro a chiusura ermetica anche per un mese

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy