Mostarda di fichi

Viste le mie origini come può non piacermi la mostarda? Mi piace la classica cremonese con frutta e verdura a pezzi grossi e piuttosto piccante ma anche quella mantovana di mele, più delicata. In casa ne vanno tutti pazzi così mi sono decisa a cercare delle ricette per riempire la mia dispensa con mostarde di frutta varia. Per essere più corretti bisognerebbe parlare di salse senapate perché l’ingrediente che conferisce la piccantezza è proprio la senape. Bisogna acquistare però l’essenza di senape e non l’aroma che invece è ottenuto industrialmente. Io la trovo nelle farmacie più fornite ma attenzione nel maneggiarla e soprattutto nell’annusarla, è davvero micidiale! Con le dosi indicate in ricetta si ottiene una mostarda non troppo piccante perché parte dell’aroma si volatilizza appena si aggiunge l’essenza alla salsa ancora calda. Vi consiglio quindi di fare una prova e trovare poi le dosi che più vi aggradano.

mostarda di fichi

 

1 kg di fichi maturi, sia verdi che neri già sbucciati

500 gr zucchero semolato

½  limone

12/14 gocce di essenza senape

150 ml acqua

 

Disporre sul fornello, a fiamma bassa, una casseruola piuttosto capiente e antiaderente con lo zucchero e l’acqua. Quando lo sciroppo ha raggiunto il punto di bollitura aggiungere i fichi sbucciati e tagliati a metà e il succo di mezzo limone.

Mescolare di tanto in tanto con un cucchiaio di legno o di silicone e proseguire la cottura sempre a fiamma bassa per circa 40 minuti o comunque finché la salsa non è diventata sufficientemente densa, stando attenti a non far caramellare i fichi.

Quando è pronta togliere dal fuoco e  aggiungere subito l’essenza di senape mescolando. Invasare la mostarda ancora calda nei vasetti di vetro sterilizzati , avvitare il tappo e tenerli capovolti finché non sono diventati freddi. In questo modo si crea il vuoto e si possono conservare per parecchi mesi.

 

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy