Polpette di bulgur, pollo e funghi con farro al limone

Ecco, potrei scrivere un libricino “1101 modi per riciclare il petto di pollo avanzato”. E’ infatti già la seconda ricetta in poco tempo che lo vede quasi protagonista in piatti più sfiziosi di riciclo. Il pollo arrosto cerco di non comprarlo frequentemente ma se proprio non si ha tempo di preparare altro ci sta! Ma il petto stopposetto avanza sempre ed ecco come si può riutilizzare. Dovevo finire anche il pacchetto di funghi shiitake secchi ( si era capito?) per cui ho utilizzato questi ma possono essere sostituiti con champignon freschi o porcini secchi cambiando ovviamente un po’ le dosi ( metterei ad es. 200 gr di funghi freschi e 50 gr di porcini). Con gli shiitake però si ottiene un sapore più asiatico che a me piace molto.Il bulgur infine tiene insieme gli ingredienti, ma si può sostituire con cous cous. polpette ai funghi shiitake e insalata di farro al limone           

Per circa 35 polpette  

70 gr di funghi shiitake secchi

1 tazza abbondante di bulgur cotto

1/2 petto di pollo lessato o arrosto

1 cipolla di tropea

250 gr di farro lessato

2 limoni

1 uovo

2 cucchiai di prezzemolo tritato

Pangrattato

Sale,pepe di sichuan o bianco,peperoncino qb

Olio evo e di semi  qb  

 

Per le polpette:  Mettere in ammollo per 1 ora circa i funghi in acqua calda, poi strizzarli ( tenendo da parte l’acqua di ammollo) e tagliarli a fettine. In una padella antiaderente far rosolare delicatamente la cipolla affettata con un paio di cucchiai d’olio, poi aggiungere i funghi, salare e pepare. Cuocere coperti a fiamma non troppo alta aggiungendo 1/2 bicchiere di acqua dei funghi. Far cuocere per circa 20 minuti facendo asciugare il sughino  Versare nel robot da cucina insieme ai pezzetti di petto di pollo,  un cucchiaio di prezzemolo e le zeste di 1/2 di limone tritate. Aggiungere il bulgur e l’uovo, aggiustare di sale, pepe ed eventualmente di peperoncino. Coprire e tenere in frigo x un’ora a rassodare.  

Nel frattempo condire il farro già lessato con olio, il succo abbondante di 1/2 limone ( o più a seconda dei gusti), un cucchiaio di prezzemolo e 1/4 delle zeste tritatedi un limone, sale e un pizzico di pepe di sichuan.  Togliere l’impasto dal frigo e preparare delle polpette tonde della grandezza di una noce e passarle nel pangrattato. Cuocerle a fiamma vivace in una padella antiaderente col fondo ricoperto di olio evo e di semi in parti uguali, rigirandole uniformemente. Sgocciolare su carta da cucina  Servire le polpette cosparse di piccoli dadini di limone con il farro a parte.

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy