Sbrisolona ai mirtilli e ricotta

Una variante della famosa sbrisolona mantovana che ho già postato tempo fa. In questo caso la torta diventa più morbida e fruttata per l’aggiunta di ricotta e mirtilli in una versione non eccessivamente dolce che a me piace molto, ma volendo si può abbondare un po’ con lo zucchero. Al posto dei soli mirtilli si può usare una mix di frutti di bosco.

sbrisolona ai mirtilli e ricotta

per una tortiera di 22 cm ca

 

150 gr farina ( io ho usato la miscela di farine miste di Mulino rosso)

40 gr farina di riso

50 gr zucchero bianco o di canna

70 gr burro

40 ml di acqua

una punta di bicarbonato di sodio

la buccia grattugiata di mezzo limone

un pizzico di sale

una punta di vanillina

 

per la crema di ricotta e mirtilli:

250 gr ricotta morbida

1 o 2 cucchiai di zucchero a velo

1/2 bacca di vaniglia

latte qb

100 gr mirtilli freschi

1/2 cucchiaio di zucchero x la finitura

 

Unire le farine in una ciotola insieme al burro freddo tagliato a pezzetti e con le dita amalgamare gli ingredienti formando delle briciole.

Aggiungere poi lo zucchero, la buccia grattugiata di mezzo limone, la vanillina, il bicarbonato e il pizzico di sale. Mescolare bene poi versare l’acqua impastando il tutto ma senza compattare. La consistenza deve essere “sbriciolata”.Tenere in frigo

Accendere il forno statico a 190°

Nel frattempo unire gli ingredienti della farcitura, tranne i mirtilli, in una ciotola. Formare una crema con l’aiuto di una frusta a mano da diluire eventualmente con po’ di latte se fosse troppo compatta. Deve risultare facile da spalmare senza diventare però diventare troppo liquida.

Rivestire una tortiera piccola con carta forno precedentemente bagnata.

Distribuire più di metà dell’impasto sul fondo della tortiera comprimendolo un po’, spalmare la crema di ricotta e versare sopra questa i mirtilli e cospargerli con una spolverata di zucchero. Distribuire infine sopra questi il resto dell’impasto lasciandolo a briciole, e un’altra spolverata di zucchero.

Infornare in forno già caldo per 35/40 minuti

 

 

 

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy