Spaghetti di zucchine al doppio pomodoro e scaglie di grana

Un piatto trompe l’oeil per ingannare l’occhio e la fame …Sostituire gli spaghetti con le zucchine è un trucchetto facile per sentirsi più leggeri a fine pasto riuscendo nel frattempo a preparare un piatto fresco e veloce. A me questi “spaghetti” piace condirli con tanto sugo rosso in modo da avvolgere completamente i fili di zucchina cruda e creare un primo sapido e saziante ( a mio avviso almeno!). Ovviamente è necessario possedere l’apposito tempera verdure che si trova ora più facilmente nei casalinghi ben forniti o in vendita online.

spaghetti di zucchine al doppio pomodoro e scaglie di grana

 

per 2 persone

 

2 zucchine fresche medie

200 gr pomodori da sugo o passata di pomodoro

3 pomodori secchi sott’olio

1/2 carota

1 cipollotto

1 manciata di foglie di basilico

6 olive nere denocciolate

sale, paprika qb

olio evo qb

scaglie di parmigiano qb

 

Preparare un sugo veloce facendo cuocere a fiamma media in un paio di cucchiai d’olio evo la carota tagliata a rondelle , il cipollotto a fettine, i pomodori tagliati a pezzetti ( in alternativa al pomodoro fresco si può usare della passata) e una manciata di foglie di basilico. Salare ed eventualmente insaporite con un po’ di paprika. Dopo circa dieci minuti spegnere, frullare tutto e far intiepidire.

A parte tagliare a listarelle sottili i pomodori secchi sott’olio e le olive nere denocciolate. Sbucciare le zucchine e passarle nel temperaverdure.

Distribuire gli “spaghetti”  nei piatti e condire con un paio di cucchiai abbondanti di sugo per ogni porzione. Completare ogni piatto con il trito di pomodorini secchi e olive , scaglie di parmigiano, due foglioline di basilico e un filo d’olio evo.

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy