Torta di pane al cioccolato

Sono un po’ fanatica del recupero perché, soprattutto in cucina,  non mi piace buttare via niente. Lo spreco lo considero infatti a dir poco “peccaminoso”, questo mi insegnavano i miei genitori che non navigavano certo nell’oro.

Mi seccava molto dover quindi buttare quella pagnotta gluten free che avevo fatto giorni fa e che mi era davvero venuta male, poco cotta e poco lievitata…direi immangiabile. Ho trovato però questa ricetta che mi ha subito intrigato navigando in Instagram. Una torta di pane raffermo al cioccolato di Tavolartegusto, prolifico blog di ricette soprattutto dolci, e leggendola mi è sembrata diversa dalle solite torte di pane raffermo, spesso troppo “pesanti”. Inutile dire che ho variato un po’ le dosi e gli ingredienti ( lá c’era pane raffermo normale, latte vaccino e aggiunta di gocce di cioccolato che io non ho messo) ma la torta è venuta buonissima, morbida e non eccessivamente dolce. Da provare!

ps l’impasto si può anche arricchire con frutta secca, amaretti, uvetta….

per una tortiera di 20/22 cm circa

 

250 gr pane raffermo ( anche gluten free)

500 ml latte vegetale ( riso o mandorla)

2 uova

130 gr zucchero di canna mascobado + 2 cucchiai per la finitura

60 ml olio di semi di vinacciolo o di riso

60 gr cacao amaro in polvere

1 cucchiaio di estratto di vaniglia

1 busta di lievito per torte

2 o 3 cucchiai di rum ( facoltativi)

100 gr gocce di cioccolato ( facoltative)

zucchero a velo qb

 

Per prima cosa ammollare il pane a pezzetti nel latte riscaldato. Se il pane avesse molta crosta dura è meglio toglierne una parte, alla fine possono andare bene 210 gr di pane raffermo.

Con le fruste elettriche sbattere le due uova con lo zucchero finché il composto è diventato spumoso. Aggiungere l’olio a filo  e continuare a montare.

Strizzare il pane ammollato, frullarlo in un robot da cucina e versarlo nel composto di uova insieme al cacao, al lievito e all’estratto di vaniglia. Amalgamare bene gli ingredienti con una spatola e aggiungere il rum. Per un gusto ancora più “ cioccolatoso” completare l’impasto anche con le gocce di cioccolato. Io non le ho usate e la torta è venuta buonissima ugualmente.

Rivestire una teglia con carta forno, versare l’impasto e distribuirlo uniformemente sul fondo. Spolverizzare i due cucchiai di zucchero tenuti da parte e infornare la torta a 180 gradi per 40-45 minuti.

 

 

 

 

Leave a comment


Name*

Email(will not be published)*

Website

Your comment*

Submit Comment

© Copyright 2014 Dall'orto al piatto - Credits Anyway Milano
Privacy Policy | Cookie Policy